GREEN PASS dal 6 agosto 2021

Tempo di lettura:

4 minuti

 

 

Il “GREEN-PASS” o Certificazione verde COVID-19 – (EU digital COVID certificate) è una Certificazione in formato digitale e stampabile, emessa dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute, che contiene un QR Code per verificarne autenticità e validità.

La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

La Certificazione verde COVID-19 era già richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in “zona rossa” o “zona arancione”.

Dal 6 agosto 2021 servirà, inoltre, per accedere ai seguenti servizi e attività:

  • servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;
  • spettacoli (all’aperto o al chiuso) aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  • musei, biblioteche, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
  • attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • concorsi pubblici.

Come si ottiene la Certificazione verde COVID-19

Il Ministero della Salute rilascia la Certificazione verde COVID-19 sulla base dei dati trasmessi dalle Regioni e Province Autonome relativi alla vaccinazione, alla negatività al test o alla guarigione dal COVID-19. La certificazione è emessa in formato digitale stampabile. Generalmente si riceve una notifica o un avviso via email o via SMS quando il certificato è pronto. Il servizio è gratuito. E’ poi possibile visualizzare, scaricare e stampare il Certificato attraverso le seguenti piattaforme digitali:

1)  sito: https://www.dgc.gov.it tramite Tessera Sanitaria o identità digitale (Spid/Cie)

2) Scaricando AppImmuni App IO

3) (a breve) anche dal sito del Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale

Se si vuole recuperare il proprio codice univoco mai arrivato via SMS o e-mail a seguito della vaccinazione o di un tampone negativo o dell’avvenuta guarigione, è possibile chiamare il numero di telefono 1500 o scrivere all’indirizzo e-mail dedicato (codice.dgc@sanita.it) indicando il proprio Codice Fiscale, la data dell’evento (es vaccinazione, tampone negativo, data primo tampone positivo per i guariti) e l’email a cui si vuole ricevere l’AUTHCODE.

 

E per chi non dispone di strumenti digitali?

Chi non dispone di strumenti digitali (computer o smartphone) potrà rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta o in farmacia per il recupero della propria Certificazione verde COVID-19.

Per un periodo transitorio le documentazioni attestanti l’avvenuta vaccinazione, la guarigione dall’infezione o l’esito negativo di un test molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti avranno la stessa validità della Certificazione verde COVID-19 / EU digital COVID certificate.

 

Scarica l’ Informativa GREENPASS_BorgioVerezzi (generale)

Scarica l’informativa specifica per accedere agli eventi, alle Grotte, alla Biblioteca:   Come accedere agli eventi o in bibliteca o alle Grotte_BorgioVerezzi

Filtri