Imposta di Soggiorno

Tempo di lettura:

7 minuti

Dal 1 aprile 2023 in vigore anche a Borgio Verezzi l’imposta di soggiorno(1)

Sono stati realizzati due incontri informativi per gli operatori turistici nelle seguenti giornate:
15 marzo ore 15.00     e     21 marzo ore 11.30
presso la sala consigliare del Comune di Borgio Verezzi in via Municipio 17

 

TARIFFE (€/gg a persona)
Strutture ricettive alberghiere: alberghi, locande, residenze turistico-alberghiere (R.T.A.)
classificazione 1 stella: € 0,50;
classificazione 2 stelle: € 0,70;
classificazione 3 stelle: € 1,00;
classificazione 4 stelle e maggiori: € 1,50;

Strutture ricettive all’aria aperta: campeggi, villaggi turistici, ex parchi vacanze (art.68 Legge Regionale 32/2014) € 0,50;
Inoltre è stabilito in € 25,00 a stallo l’importo annuo dell’imposta di soggiorno dovuto dai clienti cosiddetti stanziali delle strutture ricettive all’aria aperta.

Altre Strutture ricettive:
Affittacamere Agriturismo Bed & Breakfast, case e appartamenti per vacanze (C.A.V.) case per ferie: € 1,00;
Ostelli: € 0,50;

Altre tipologie di alloggio turistico:
Appartamenti ammobiliati ad uso turistico: € 1,00

CHI LA DEVE PAGARE
Deve pagare l’imposta di soggiorno ogni persona che soggiorna DAL 1 APRILE A 31 OTTOBRE presso una struttura ricettiva o abitazione destinata alla locazione breve (affitto breve) nel territorio del comune di Borgio Verezzi.
L’imposta si calcola per i primi 5 giorni consecutivi presso ciascuna struttura in cui l’ospite viene accolto.
Se il soggiorno presso la stessa struttura si prolunga oltre, l’imposta viene comunque applicata solo fino al quinto giorno.

NON pagano l’imposta di soggiorno:
– i residenti del Comune di Borgio Verezzi;
– i minori di dodici anni di età;
– i lavoratori della struttura ricettiva con rapporto contrattuale o di studio non residenti nel Comune;
– i volontari che offrono il proprio servizio in città in occasione di emergenze ambientali;
– le persone ospitate nelle strutture ricettive su disposizione dell’Autorità pubblica a causa di particolari situazioni di emergenza;
– i soggetti che praticano terapie riabilitative presso strutture sanitarie site nel territorio comunale o della provincia di Savona;
– i soggetti che assistono degenti ricoverati presso strutture sanitarie site nel territorio comunale o della provincia di Savona, in ragione di un accompagnatore per paziente – entrambi i genitori nel caso in cui il paziente sia un minore;
– gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati composti da almeno 20 persone
– i portatori di handicap e le persone non autosufficienti, le cui predette condizioni risultino certificate ai sensi della vigente normativa regionale e/o nazionale del paese di provenienza ed un loro accompagnatore;
– il personale appartenente alla polizia di Stato e locale, alle altre forze armate, nonché al corpo nazionale dei vigili del fuoco che soggiornano per esigenze di servizio.

L’imposta è ridotta del 30% per gruppi sportivi e/o scolastici di età compresa tra i 12 ed i 18 anni. La riduzione è estesa agli insegnanti accompagnatori.
L’imposta è ridotta del 30%, con l’esclusione dei mesi di luglio ed agosto, per gli anziani ultrasessantacinquenni facenti parte di gruppi organizzati composti da almeno 20 persone
L’imposta è ridotta del 50% per coloro che soggiornano nelle strutture ricettive a causa di esigenze lavorative nel Comune di Borgio Verezzi, documentate dall’azienda datore di lavoro.

COMPITI DEL GESTORE DELLA STRUTTURA RICETTIVA E DELL’ABITAZIONE DESTINATA ALLA LOCAZIONE BREVE
Il gestore è responsabile del pagamento, con diritto di rivalsa sugli ospiti (soggetti passivi), e degli obblighi tributari nei confronti del Comune di Borgio Verezzi. Egli è tenuto a:

– informare i propri ospiti dell’applicazione, dell’entità e delle esenzioni dell’imposta di soggiorno tramite comunicazioni nei luoghi comuni della struttura, materiale informativo, pubblicazione sul proprio sito internet.
– accreditarsi sulla piattaforma online di ICA s.r.l. società concessionaria del Comune di Borgio Verezzi per la gestione dell’imposta di soggiorno;
– riscuotere l’imposta, emettere ricevuta numerata e nominativa da consegnare all’ospite e conservare in copia;
– acquisire dagli ospiti le dichiarazioni e le documentazioni che danno diritto all’esenzione dall’imposta di soggiorno;
– conservare per 5 anni le ricevute, le fatture, le documentazioni e le dichiarazioni rilasciate dagli ospiti per l’esenzione dall’imposta, per rendere possibili i controlli da parte del Comune.

La modulistica (fac-simile di ricevuta e dichiarazione di esenzione,…) è scaricabile dalla piattaforma di ICA (https://impostadisoggiorno.icatributi.it/borgiov)

Mediante la medesima piattaforma di ICA (https://impostadisoggiorno.icatributi.it/borgiov) il gestore provvede a comunicare il numero degli ospiti e dei soggiorni presso la propria struttura nel corso del periodo precedente. La comunicazione deve essere inoltrata anche se la struttura non ha avuto ospiti.

Inoltre il gestore deve pagare al Comune quanto dovuto a titoIo di imposta per il periodo di riferimento, ovvero entro il 16 luglio per il trimestre aprile – giugno; entro il 16 settembre per il bimestre luglio-agosto ed entro il 16 novembre per il bimestre settembre-ottobre tramite la piattaforma di ICA (https://impostadisoggiorno.icatributi.it/borgiov). Il pagamento deve avvenire esclusivamente mediante canale pagoPA (per informazioni: www.pagopa.gov.it).

Nel caso non vengano rispettate le scadenze di pagamento indicate, si applica la sanzione per ‘omesso versamento’.

Infine il gestore, entro il 30 giugno dell’anno successivo, deve presentare in via telematica all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione cumulativa relativa all’anno precedente, su apposito modulo reperibile sullo stesso sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per assistenza tecnica ed help desk relativi alla piattaforma:

Riscweb: https://impostadisoggiorno.icatributi.it/borgiov

GIES Srl: (https://www.ross1000.it/#b3526info@gies.smtel: 0549999497

Per informazioni sugli adempimenti e modalità di applicazione dell’imposta:

ICA s.r.l. – concessionaria gestione imposta di soggiorno per il Comune di Borgio Verezzi – ufficio di Finale Ligure, via Brunenghi 251, tel. 0199121736 – email:  soggiorno.borgioverezzi@icatributi.it

 

(1) istituita dal Comune di Borgio Verezzi con deliberazione consiliare n° 53 del 25.10.2022, così come previsto dal decreto legislativo 14 febbraio 2011, n. 23